Cure termali a Ischia la fangoterapia

La fangoterapia è un settore della medicina alternativa, che si avvale dell'argilla e del fango per migliorare la salute se si è in presenza di varie patologie. Questo perché il fango, ma anche l'argilla, per le molteplici proprietà che possiedono, hanno qualità rinfrescanti, antinfiammatorie e curative. Basti pensare che il fango è stato utilizzato fin dall'antichità per scopi medicinali e anche per la cura del corpo. Le culture precolombiane del Messico, ad esempio, usavano il fango sia per curare le malattie, sia per preservare la salute del corpo.

Le cure attraverso i fanghi

Con il passare del tempo, l'organismo umano perde minerali e oligoelementi. La fangoterapia è, in questi casi, una terapia utile, perché serve a depurare e a ridonare salute e, allo stesso tempo, offre un valido aiuto per la bellezza. I fanghi si distinguono per la loro capacità di assorbire le tossine e per la loro facoltà di fornire minerali in grandi quantità, in modo rapido ed efficiente. Nel fango, infatti, si uniscono i due principali agenti della vita organica: la terra e l'acqua. L'unione di questi due elementi fa prosperare tutto ciò su cui si origina il germe della vita e distrugge e decompone la materia morta, per trasformarla in qualcosa di vivo.

I fanghi curativi, usati regolarmente, offrono a chi li usa proprità purificanti, vivificanti, compensative e curative, proprietà che provengono direttamente dalla natura. Tra l'altro sono anche un potente dinamogeno, che ripristina l'equilibrio quando è andato perso, risvegliando l'attività delle ghiandole che ne sono carenti. Arrestano anche tutte quelle infestazioni microbiche, le eliminano ed aumentano l'attività del fermento delle cellule e i prodotti di secrezione dell'organismo.

I fanghi alle Terme di Ischia

La natura è stata generosa con Ischia: un'isola vulcanica situata nelle acque azzurre del Golfo di Napoli. Oltre alle bellezze naturali che si possono trovare in quest'isola meravigliosa, c'è un tesoro nascosto che nasce dalla terra.

Dalla terra sgorgano infatti centinaia di fonti termali e ipertermali e sorgenti che formano diversi gruppi, suddivisi da un lato dalle diverse temperature (20-90 ° C), dall'altro dai livelli di mineralizzazione e che coprono un'area di 40 chilometri quadrati.

Queste fonti termali hanno reso Ischia una delle migliori destinazioni termali sia in Italia, ma anche in Europa, non solo per la fangoterapia, ma anche perché è un'oasi di benessere.

Cure termali a Ischia per trascorre qualche giorno di relax

A poca distanza dal nostro hotel, nella baia di Citara, si trovano i bagni termali Giardini Poseidon, che costituiscono il parco termale più grande e, allo stesso tempo, più antico dell'isola, una delle tante località dove si possono trovare i famosi fanghi di Ischia. I Giardini Poseidon hanno più di 20 piscine, che hanno temperature comprese tra i 15 e i 40 gradi, distribuite secondo il tradizionale sistema di terrazze, che si adagiano perfettamente nel panorama naturale del luogo, in un'armonia unica, che darà pace al corpo e allo spirito.

Cosa curare con i fanghi di Ischia?


Tra le molte proprietà dei fanghi di Ischia, si possono evidenziare:

Proprietà assorbenti: i fanghi, infatti, assorbono gli agenti esterni, le impurità e gli elementi che danneggiano il nostro organismo.

Proprietà antisettiche: i fanghi, infatti, neutralizzano gli effetti negativi della sostanza che alterano l'ordine naturale.

Proprietà rigeneranti: i fanghi rigenerano e ricostituiscono i tessuti e attivano il corretto funzionamento di organi e cellule.

Proprietà purificanti: i fanghi agiscono in modo intelligente, fornendo quei fattori mancanti per ripristinare l'equilibrio. Ecco il motivo per cui si può osservare che a volte, quando si applica del fango, ma anche dell'argilla, si può reagire generando calore o freddo, a seconda del caso e del corpo in particolare.

Proprietà lenitive e disinfettanti: i fanghi, infatti, possono guarire e disinfettare. Disinfettano e curano, ad esempio, ferite e ustioni. Sebbene non si possa dire che il fango agisca specificamente su alcuni tipi di virus o batteri, la sua presenza ne impedisce la proliferazione, rafforzando le difese del corpo, neutralizzando le tossine che scaturiscono dai conflitti cellulari.

Proprietà decongestionanti: i fanghi assicurano il drenaggio. Aiutano a risolvere problemi di indigestione, riducono la temperatura e aiutano nelle peristasi intestinali.

Proprietà antinfiammatorie: i fanghi agiscono superficialmente in presenza di infiammazioni causate da varie cause e hanno effetti anche sugli organi interni, producendo una decongestione. Sono benefici ad esempio per i reni, fegato, per la congestione dello stomaco, ecc.

Ovviamente la fangoterapia ha notevoli vantaggi. Il fango è una formidabile fonte di energia e di salute, i cui sali minerali sono una necessità vitale per il nostro corpo. La differenza di colore che presentano i fanghi ne rivelano una differenza nella composizione e, pertanto, anche negli usi, nelle proprietà e quindi anche negli scopi diversi. È un ottimo agente di ritenzione dell'umidità, che aiuta a creare una pasta di temperatura manipolabile, che aiuta a risolvere disturbi muscolari e ossei. La fangoterapia è usata per l'attrosi, ad esempio. La qualità dei fanghi, poi è determinata dalla composizione chimica e dalla presenza di corpi estranei. Più vergine e puro è il sito di estrazione, maggiore è la sua azione e i fanghi di Ischia sono purissimi.

In malattie come diabete, problemi cardiaci, artrite, febbre, infezioni, il fango ad esempio viene applicato sulla pancia.

Per la pulizia profonda della pelle, invece, i fanghi vengono posizionati sulla stessa, grazie alla sua azione rimineralizzante e riequilibrante del pH. Il fango, infatti, è un ottimo depuratore per la pelle danneggiata, poiché assorbe le sostanze e le cellule morte, rimuovendole dagli strati superiori dell'epidermide.

Per l'invecchiamento cutaneo il fango agisce grazie ai suoi elementi, quale il cobalto, che allontana le cellule morte ed esegue una lucidatura profonda senza attaccare la pelle, ma anche il magnesio che attacca i radicali liberi, conferendo maggiore compattezza, tono ed elasticità alla pelle. Senza contare gli altri oligoelementi come il silicio, il rame e lo zinco, responsabili della produzione di collagene ed elastina.

Terme convenzionate ASL

Le terme del nostro hotel sono convenzionate all'ASL per tutte quelle patologie che è possibile trattare con l'acqua e i fanghi termali. La convenzione vale per tutto il ciclo di cura e ne possono usufruire tutti i cittadini, a cui tale trattamento viene consigliato dal Servizio Sanitario Nazionale.

Usufruire dei benefici delle terme è abbastanza semplice. Basta presentare la richiesta al proprio medico, che indicherà la patologia e il ciclo di cura che tale patologia richiede. L'ingresso richiede il pagamento di un ticket, da pagare presso lo stabilimento.

Questo è il luogo in cui si potranno praticare le migliori cure termali a Ischia e la fangobalneoterapia, quando si intende effettuare un ciclo di terapie!

Share on:

Verifica disponibilità